Studenti in Quota

N.B.: Le tappe descritte sono quelle originariamente programmate. A causa dei ritardi dovuti al maltempo (cfr. cap. 6 del libro), i pernottamenti al termine dell’ottava, nona, decima e undicesima tappa sono stati anticipati rispettivamente a Casella (m. 410), ai Casoni d’Arena (m. 1015), al Passo dei Porciletti (m. 1466) e al Passo della Cappelletta (m. 1085). Sono state inoltre percorse la variante del Monte Gottero (m. 1639) e la strada bassa sotto il Monte Antessio (complessivamente 126 m di dislivello positivo in più rispetto ai dati relativi all’undicesima e alla dodicesima tappa).

 

Prima tappa (Val Nervia) - MERCOLEDÌ 26 DICEMBRE 2012

Ventimiglia (m. 5)-Colla Sgora (m. 1063)

  • Distanza: 19 km.
  • Dislivello in salita: 1300 m.
  • Dislivello in discesa: 280 m.
  • Quota massima: Colla Sgora (m. 1063).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: Fontana dei Saviglioni, sotto il Colle dei Saviglioni, 2 km prima di Colla Sgora.

 

Seconda tappa (Val Nervia/Alpi Liguri) - GIOVEDÌ 27 DICEMBRE 2012

Colla Sgora (m. 1063)-Bassa di Sanson (m. 1679)

  • Distanza: 31,2 km.
  • Dislivello in salita: 1480 m.
  • Dislivello in discesa: 820 m.
  • Quota massima: Porta Bertrand (m. 1961).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: Fontana di Sanson, sorgente perenne a 600 metri dalla Bassa di Sanson, in direzione Briga.

 

Terza Tappa (Alpi Liguri/Val Tanaro/Valle Argentina) - VENERDÌ 28 DICEMBRE 2012

 Bassa di Sanson (m. 1679)-Colle S. Bernardo di Armo (m. 1062)

  • Distanza: 31,5 km.
  • Dislivello in salita: 930 m.
  • Dislivello in discesa: 1580 m.
  • Quota massima: Monte Saccarello (m. 2200).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: fontana al Colle di Nava, 2 km prima del Colle S. Bernardo di Armo.

 

Quarta tappa (Val Tanaro/Val Pennavaira/Val Neva/Val Bormida) - SABATO 29 DICEMBRE 2012

Colle S. Bernardo di Armo (m. 1062)-Colletto Banco (m. 937)

  • Distanza: 37,1 km.
  • Dislivello in salita: 1535 m.
  • Dislivello in discesa: 1655 m.
  • Quota massima: Monte Armetta (m. 1739).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: fonte tra il Colle S. Bernardo di Garessio e il Colle Scravaion.

 

Quinta tappa (Val Bormida) - DOMENICA 30 DICEMBRE 2012

Colletto Banco (m. 937)-Colla di S. Giacomo (m. 796)

  • Distanza: 33,5 km.
  • Dislivello in salita: 875 m.
  • Dislivello in discesa: 1015 m.
  • Quota massima: Monte Carmo di Loano (m. 1389).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: fonte alla Colla di S. Giacomo.

 

Sesta tappa (Val Bormida/Valle Erro) - LUNEDÌ 31 DICEMBRE 2012

Colla di S. Giacomo (m. 796)-quota 1127 (pendici Ovest del Bric Veciri) (m. 1127)

  • Distanza: 42,3 km.
  • Dislivello in salita: 1485 m.
  • Dislivello in discesa: 1155 m.
  • Quota massima: pendici Ovest del Bric Veciri (m. 1127).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: fontana al Colle del Giovo, 6,2 km prima della quota 1127.

 

Settima tappa (Val d’Orba/Val Cerusa/Valle Stura/Val Varenna) - MARTEDÌ 1° GENNAIO 2013

pendici Ovest del Bric Veciri (m. 1127)-Bivacco Zucchelli (Monte Penello) (m. 995)

  • Distanza: 31,9 km.
  • Dislivello in salita: 1095 m.
  • Dislivello in discesa: 1195 m.
  • Quota massima: Monte Bèigua (m. 1287).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: fonte in località Montâ Portagin, 20 minuti prima del Bivacco Zucchelli.

 

Ottava tappa (Val Varenna/Val Polcevera/Valle Scrivia/Val Bisagno) - MERCOLEDÌ 2 GENNAIO 2013

Bivacco Zucchelli (m. 995)-Gola di Sisa (m. 729)

  • Distanza: 43,2 km.
  • Dislivello in salita: 1245 m.
  • Dislivello in discesa: 1525 m.
  • Quota massima: sella a Nord del Monte Taccone (m. 1065).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa al Colle di Creto, 3 km prima della Gola di Sisa.

 

Nona tappa (Val Bisagno/Valle Scrivia/Val Fontanabuona/Val Trebbia) - GIOVEDÌ 3 GENNAIO 2013

Gola di Sisa (m. 729)-Bocca di Feia (m. 1131)

  • Distanza: 35,8 km.
  • Dislivello in salita: 1615 m.
  • Dislivello in discesa: 1210 m.
  • Quota massima: Bocca di Feia (m. 1131).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: fonte presso i Casoni d’Arena, 4,1 km prima della Bocca di Feia.

 

Decima tappa (Val Fontanabuona/Val d’Aveto/Valle Sturla/Val di Taro) - VENERDÌ 4 GENNAIO 2013

Bocca di Feia (m. 1131)-Laghetto del Bocco (m. 919)

  • Distanza: 39,9 km.
  • Dislivello in salita: 1450 m.
  • Dislivello in discesa: 1660 m.
  • Quota massima: Monte Aiona (m. 1701).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa al Passo del Bocco, 500 m prima del Laghetto del Bocco.

 

Undicesima tappa (Valle Sturla/Val di Taro/Val Graveglia/Val di Vara) - SABATO 5 GENNAIO 2013

Laghetto del Bocco (m. 919)-Cardéia (m. 940)

  • Distanza: 35,6 km.
  • Dislivello in salita: 1595 m.
  • Dislivello in discesa: 1570 m.
  • Quota massima: Foce dei Tre Confini (m. 1416).
  • Approvvigionamento idrico a fine tappa: torrente Ornetto, accanto al luogo del pernottamento.

 

Dodicesima tappa (Val di Vara/Val Magra) - DOMENICA 6 GENNAIO 2013

Cardéia (m. 940)-Ceparana (m. 25)

  • Distanza: 46 km.
  • Dislivello in salita: 745 m.
  • Dislivello in discesa: 1650 m.
  • Quota massima: Monte Antessio (m. 1161).

 

TOTALE DISTANZA: 427 km.

TOTALE DISLIVELLO IN SALITA: 15350 m.

Back to top