Studenti in Quota

 

Località di partenzaCastello (m. 1603), nel comune di Pontechianale (CN)
Località di arrivoCastello
VettePunta Dante (m. 3166), Punta Michelis (m. 3150), Monviso (m. 3841)
Dislivello in salita
  • 1220 metri il primo giorno (1600 con la Punta Dante e la Punta Michelis)
  • 1020 metri il secondo giorno
Tempo totale
  • 4 ore scarse il primo giorno (6 ore e mezza con la Punta Dante e la Punta Michelis)
  • 11 ore e mezza il secondo giorno
Periodo consigliatoagosto-settembre
Difficoltà
  • EE il primo giorno
  • PD- il secondo giorno
Attrezzatura
  • indispensabile il caschetto da alpinismo
  • piccozza e ramponi in presenza di neve; eventualmente corda, imbragatura, moschettoni, cordini
  • filtro per l'acqua dei Laghi delle Forciolline
PernottamentoBivacco Boarelli (m. 2823)
SviluppoVallone delle Forciolline e parete sud del Monviso
Acqua sul percorsoLaghi delle Forciolline
Motivi di interesseMonviso, la cima più alta delle Alpi Cozie
Segnavia
  • bianco-rossi (sentieri CAI n. U09 ed Ezio Nicoli) da Castello al Bivacco Boarelli
  • strisce gialle e ometti dal Bivacco Boarelli alla Punta Dante e al Monviso
CartografiaFraternali, carta n. 10 (Valle Po, Monviso), scala 1:25.000

 

Ascensione alpinistica in piena regola, con passaggi di I, II, II+, III- e III grado, molto impegnativa sia sul piano fisico sia sul piano mentale. Si consiglia di partire dal Bivacco Boarelli nelle prime ore del mattino e di procedere con continuità, limitando al minimo le soste. La salita va intrapresa con meteo stabile.

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata il 15-16 agosto 2021).

Back to top